Perché Home Staging?

Perché Home Staging?

 

Per rispondere a questa domanda dobbiamo forse spiegare come siamo arrivate noi stesse ad essere home stagers!

 

Durante i preparativi dei nostri matrimoni (che si sono svolti a meno di sei mesi di distanza l'uno dall'altro: fu un periodo a dir poco folle) abbiamo scoperto contemporaneamente i nostri lati creativi/organizzativi. Ci siamo ritrovate a personalizzare più aspetti dell’evento, a raccogliere nomi e portfolio dei professionisti più disparati, collezionare immagini e catalogarle per stile/mood/schema colore. Più o meno nello stesso periodo ci siamo ritrovate tutte e due a comprare una casa nuova

La ricerca di una casa inizia sempre nello stesso modo, con lunghe ricerche online piene di foto buie e sfocate di ambienti sovraccarichi che spesso non valorizzano affatto il potenziale delle case in vetrina. Noi siamo state fortunate: dopo solo 53 case una e 127 case l’altra (!), abbiamo iniziato a vedere oltre le pessime immagini e le cattive presentazioni e trovare le case che, con i giusti interventi, sarebbero diventate perfette.

 

 

 

Va detto che siamo cresciute nel mondo dell’immobiliare, ne conosciamo gli oscuri segreti burocratici e pratici, individuiamo facilmente criticità e potenzialità. Ma ci siamo rese conto che non tutti hanno il tempo e l’attitudine per lasciare fare tutto all’immaginazione. 

Che sia messo in atto dal venditore, dall’agente immobiliare, o da un professionista del settore, a volte qualche piccolo accorgimento stilistico può fare tutta la differenza. È così che abbiamo iniziato ad offrire questo servizio, ad applicare le tecniche di progettazione e le regole auree di proporzioni, schemi colore, luci ed ombre a tutti gli aspetti di un ambiente, per poi lasciar parlare i risultati. 

Ci siamo ulteriormente specializzate, con corsi ed aggiornamenti, ma anche letture sul tema, saggi di psicologia applicata alle tecniche di marketing immobiliare, stratagemmi per trasformare uno svantaggio in una potenzialità e piccoli accorgimenti per far sentire il visitatore/affittuario/compratore già a casa propria.

 

L’home staging è una disciplina che molti accostano all'interior design, ma in realtà non punta affatto agli stessi risultati. Mentre un interior designer cuce una casa sartoriale addosso ad uno specifico cliente, uno stager crea una casa ideale per essere apprezzata dal maggior numero possibile di persone. E per fare ciò un bravo home stager prende spunto da tutti e cinque i sensi, studia accorgimenti che provochino delle reazioni positive immediate (la prima impressione è quella che conta!) ed è in grado di lavorare con quello che è già presente nell'immobile ed applicare le proprie conoscenze per riorganizzarlo al meglio.

 

Un home stager non avrà paura di chiedervi di rovistare nei vostri armadi per trovare dei pezzi unici da esporre, reinventare, valorizzare.

Abbiamo iniziato ad applicare le nostre tecniche e conoscenze su degli appartamenti da locare: che fosse per un Airbnb o per un affitto a lungo termine, abbiamo avuto la conferma che investire in piccole trasformazioni si riflette sempre in un aumento del numero delle richieste e anche di una proficua conclusione di una trattativa.

 

 

 

 

 

COLORI, MATERIALI ED ISPIRAZIONI

Un home stager passa molto tempo su internet, non si può negare. Pinterest è il nostro migliore amico. Magari dopo un intero pomeriggio passato a sognare nello shop online di Anthropologie o Maison Objet, troviamo un tutorial per realizzare lo stesso look per una frazione del prezzo… e quello è un momento fantastico.

Allo stesso tempo, giriamo a lungo in tutte le città che visitiamo, con un bloc notes pronto a segnare nomi ed indirizzi di piccole attività commerciali, negozi di modernariato, tappezzieri od impagliatori, e la fidata Polaroid per fermare idee e colori.

 

Abbiamo delle agendine virtuali e reali che traboccano di indirizzi e numeri di telefono, ma ci accorgiamo sempre di più che, per quel che riguarda i nostri lavori, sono pochi nomi fidati quelli che contano: Pietro sa valutare qualunque planimetria e trovare problemi e soluzioni, Andrea sa costruire e riparare qualunque cosa, Simone è il miglior fabbro con cui abbiamo mai lavorato… tutti membri indispensabili del team CASA.STYLE.

 

E con questo bagaglio di conoscenze e fidati collaboratori ci siamo presentate ai nostri primi clienti. THE END but also… THE BEGINNING!

18.05.2017

home staging